Oggi analizzeremo le principali piattaforme pubblicitarie online del 2024 e ti aiuteremo a scegliere quali piattaforme pubblicitarie online sono adatte a te.

Esistono 3 trucchi per assicurarti di sfruttare al massimo la tua piattaforma pubblicitaria online e non limitarti a investire denaro senza ROI:

Scegli la piattaforma giusta che abbia senso per il tuo marchio.
Inserisci il tuo annuncio nei luoghi in cui il tuo pubblico trascorre la maggior parte del tempo.
Non sforare troppo il budget.
Le piattaforme pubblicitarie online hanno il potere di far salire alle stelle il tuo business se sfruttate in modo efficace.

11 migliori canali pubblicitari online per la tua attività

1.Facebook

Facebook è così popolare che l’azienda afferma che un minuto su cinque trascorso sul cellulare è lì o sul sito gemello, Instagram.

Ci sono circa 3,049 miliardi di persone che accedono a Facebook ogni mese, rendendola la principale piattaforma di social media in base alla dimensione del pubblico, soprattutto perché puoi fare pubblicità su Facebook e Instagram insieme con un annuncio.

Sebbene la rete sia promossa come un modo per stare al passo con familiari e amici, un gran numero di utenti Facebook segue e interagisce con i marchi sul sito.

Con gli algoritmi in continua evoluzione, può essere difficile ottenere traffico organico su Facebook o ottenere molta copertura dai contenuti organici. È qui che gli annunci online o la pubblicità a pagamento possono aiutare.

Pagare per il posizionamento sulla piattaforma ti consente di metterti di fronte a più persone e di metterti di fronte a quelle specifiche che desideri.

Gli annunci a pagamento sono disponibili in diverse forme.

I post sponsorizzati, ad esempio, sembrano proprio i normali post della tua pagina Facebook, ma hanno maggiori probabilità di essere visualizzati nel feed di un utente.

Gli annunci display possono anche essere inseriti nel feed sotto forma di video, presentazioni o foto. Puoi anche fare pubblicità nell’app Messenger autonoma.

Facebook offre ampie opzioni di targeting e segmentazione del mercato.

Anche se può essere difficile da navigare se non si hanno forti competenze tecniche, questa funzionalità può consentire di risparmiare grandi quantità di denaro evitando clic inutili.

Oltre a tutti i vantaggi della pubblicità su Facebook , ci sono anche alcuni svantaggi.

I cambiamenti nella visibilità organica significano che più persone competono per lo spazio pubblicitario a pagamento. Ciò può aumentare i costi e rendere più difficile la messa in risalto dei tuoi annunci.

L’azienda ha anche cambiato il modo in cui gestisce gli annunci che invitano direttamente al coinvolgimento attraverso frasi come “fai clic qui” o “iscriviti ora”.

Sebbene un invito all’azione sia riconosciuto come uno strumento potente, può essere dannoso se fai pubblicità su Facebook.

Se stai cercando di trovare un nuovo pubblico su Facebook oltre ai tuoi clienti esistenti, puoi pubblicare inserzioni su un pubblico simile.

Si tratta di persone che sono nuove per il tuo marchio ma che “assomigliano” alla tua base di clienti esistente o all’elenco di iscritti alla posta elettronica , qualunque sia l’elenco originale che carichi.

Come con qualsiasi piattaforma, dovrai sperimentare e monitorare il tuo successo per vedere come puoi utilizzarlo per riempire il tuo funnel di vendita e generare lead.

2. Instagram

Instagram, di proprietà di Facebook, ti ​​dà accesso a un pubblico enorme. L’app vanta 1,4 miliardi di utenti in tutto il mondo.

Sebbene si tratti di una base utenti molto più piccola di Facebook, è composta da persone provenienti da un gruppo demografico desiderabile.

Il pubblico di questa app tende verso le fasce d’età molto ambite dei Millennial e della Generazione Z.

Instagram è una piattaforma altamente visiva e si presta bene anche ai marchi di e-commerce.

Se i tuoi prodotti vengono fotografati bene, può essere un luogo ideale e accattivante per interagire attraverso il content marketing .

Inoltre, con Instagram Shopping , ora puoi pubblicizzare ingenuamente la pagina del tuo prodotto all’interno di Instagram. Questa può essere un’ottima alternativa temporanea per creare fiducia se scopri che le persone sono riluttanti a fare clic sul tuo negozio online sul tuo sito web .

La piattaforma ti consente di aggiungere l’indirizzo della tua attività e il numero di telefono a tutti i post, il che significa che è più facile per i potenziali clienti raggiungerti.

Alcuni esperti di marketing affermano che le informazioni che possono ottenere da Instagram su chi fa clic sui loro annunci e su come si comportano tali clienti sono limitate.

Se stai cercando rapporti più dettagliati, quelli forniti da Instagram potrebbero farti desiderare di più.

Puoi anche accedere alle funzionalità complete di Instagram solo nella loro app mobile.

Questo può essere uno svantaggio se preferisci gestire la tua attività da un ambiente desktop.

Tuttavia, se sei molto esperto di dispositivi mobili, l’utilizzo di questo sito ti sembrerà intuitivo.

Poiché la maggior parte degli smartphone ora è dotata di fotocamere di alta qualità e persino di apparecchiature di editing, puoi persino creare una campagna pubblicitaria completa e professionale direttamente dal tuo telefono.

3. YouTube

YouTube è una piattaforma pubblicitaria molto efficace.

La piattaforma avrà circa 210 milioni di spettatori nel 2022. È una grande portata per la tua attività!

Gli annunci di YouTube vengono eseguiti tramite gli annunci di Google.

Il primo passo per pubblicare annunci su YouTube è creare un account Google Ads e aderire al Programma partner di YouTube.

Successivamente, devi collegare il tuo canale YouTube all’account Ads e poi sei pronto per creare la tua campagna. Dovrai quindi scegliere l’obiettivo della campagna migliore per i tuoi obiettivi.

Queste sono le tue opzioni: vendite, lead, traffico sul sito web, notorietà o portata del marchio e considerazione del prodotto o del marchio.

Per un tutorial più approfondito su come fare pubblicità su YouTube e alcune best practice, ti suggeriamo di consultare il nostro post sugli annunci YouTube.

4. TikTok

TikTok è una piattaforma di condivisione video in formato breve che ti consente di creare e pubblicare contenuti della durata massima di tre minuti.

Tiktok è una piattaforma più recente rispetto alle altre, lanciata nel 2016.

È diventato estremamente popolare negli ultimi anni, contando ora oltre 1 miliardo di utenti attivi mensili.

Ciò lo rende un’ottima piattaforma su cui pubblicizzare la tua attività e vedere la crescita del business.

TikTok ha uno dei tassi di coinvolgimento più alti tra tutte le piattaforme di social media . Ciò offre un grande potenziale per un marketing video efficace con un forte coinvolgimento degli utenti.

La piattaforma è anche abbastanza facile da imparare.

Poiché TikTok ruota attorno ai media visivi, ai contenuti generati dagli utenti e alle tendenze, è facile per le aziende incorporare queste tendenze nei loro annunci pubblicitari.

La prima cosa che dovrai fare è configurare il tuo account pubblicitario TikTok .

È un semplice processo di configurazione. Vai alla pagina web di TikTok for Business e segui i passaggi per creare il tuo account.

Una volta impostato il tuo account aziendale e inseriti i metodi di pagamento, è il momento di creare i tuoi annunci.

Esistono diversi obiettivi della campagna tra cui puoi scegliere. Le opzioni sono:

  • Portata,
  • Traffico,
  • Installazioni di App,
  • Visualizzazioni di Video,
  • Vendite su Catalogo,
  • Generazione di Lead e
  • Conversioni.

Assicurati di scegliere quello migliore per la tua attività. Parliamo di più dei passaggi specifici che devi eseguire nella nostra guida completa agli annunci TikTok per principianti.

La chiave della pubblicità su TikTok è divertirsi e creare contenuti creativi per il divertimento dei tuoi spettatori!

5. Twitter (X)

Questa piattaforma di social media ha subito molti cambiamenti dal suo lancio iniziale nel 2006. Tuttavia, è ancora una piattaforma chiave per individui, influencer e marchi.

Ogni giorno si contano circa 500 milioni di Tweet.

Sebbene ciò indichi una piattaforma molto attiva, può anche rendere difficile la visualizzazione dei singoli Tweet dei marchi.

L’utilizzo degli annunci Twitter può metterti di fronte a un gran numero di potenziali clienti che altrimenti non avresti potuto raggiungere.

Due terzi degli utenti di Twitter affermano di aver scoperto lì una piccola o media impresa.

Circa il 94% afferma di voler acquistare articoli dei marchi che segue.

Gli annunci su Twitter sono disponibili in diverse forme. Il più semplice è il Promoted Tweet.

Sono proprio come i normali tweet del tuo marchio, con una grande differenza: possono essere visti anche da persone che non seguono ancora il tuo marchio.

Come i normali tweet, possono essere ritwittati, messi mi piace e a cui è possibile rispondere. Questi offrono una grande opportunità per iniziare una conversazione con potenziali acquirenti.

Gli account sponsorizzati mettono il tuo intero account davanti a potenziali utenti per ottenere nuovi follower.

Gli utenti di Twitter sono molto aperti a questo tipo di pubblicità. L’85% afferma che gli account sponsorizzati li aiutano a trovare nuovi prodotti e servizi.

Le tendenze sponsorizzate inseriscono gli argomenti di tendenza desiderati nel feed di tendenza degli utenti sul lato sinistro della schermata iniziale. Questo può aiutare ad aumentare il coinvolgimento.

Tuttavia, la libertà di comunicazione che rende Twitter una piattaforma così vivace può anche rappresentare uno svantaggio.

Alcuni brand hanno scoperto che le conversazioni iniziate con i Promoted Tweet o i Trend non andavano nella direzione che avevano pianificato.

Quando avvii una promozione, assicurati che il tuo team di gestione della reputazione sia sul posto per spegnere eventuali incendi se qualcosa va storto.

Mantieni argomenti non controversi e piacevoli per catturare buzz positivo senza creare tendenze negative.

6. LinkedIn

LinkedIn ha oltre 810 milioni di membri. Ciò offre molte potenzialità affinché i tuoi annunci abbiano successo sulla piattaforma.

Un altro vantaggio da considerare è che LinkedIn è la piattaforma più sicura e affidabile per le aziende.

È diverso da altre piattaforme come Instagram e Facebook che sono spesso piene di notizie e informazioni false.

Esistono 4 tipi di annunci LinkedIn:

  • Contenuti sponsorizzati,
  • Messaggi sponsorizzati,
  • Annunci di testo e
  • Annunci dinamici.

Ciascun tipo presenta vantaggi diversi che potrebbero funzionare bene per la tua attività.

Devi anche scegliere l’obiettivo dell’annuncio. Ci sono tre scelte: consapevolezza, considerazione e conversione.

Per scoprire i passaggi esatti che devi seguire per fare pubblicità con successo su LinkedIn, puoi consultare il nostro post pubblicitario su LinkedIn successivamente.

7. Annunci Google

Per ottenere la migliore esperienza pubblicitaria online su Google Ads, avrai bisogno di alcune competenze tecniche.

Le funzionalità offerte da questa piattaforma sembrano confondere molti inserzionisti. Tuttavia , una volta comprese le numerose funzionalità, questa può essere la migliore opzione di pubblicità online per i marchi in molte nicchie.

Google Ads pubblica annunci online nei risultati di ricerca su migliaia di pagine web; questo è il motivo per cui a volte vengono definiti anche annunci di ricerca a pagamento .

Alcuni vantaggi di Google Ads includono il targeting dei tuoi annunci in base alla geografia, ai dati demografici e ad altri criteri.

Uno dei problemi che molti imprenditori hanno con Google Ads è che lo trovano troppo ricco di funzionalità.

L’interfaccia può essere travolgente la prima volta che la guardi.

Tuttavia, se ti prendi il tempo di utilizzare i loro tutorial, potrai imparare rapidamente di più su questa potente piattaforma e su tutti gli ottimi strumenti di marketing che offre.

Un altro aspetto negativo di alcune esperienze è che una campagna pubblicitaria può diventare molto costosa, molto rapidamente se non stai attento.

Senza i giusti controlli, puoi accumulare una fattura per molti clic inutili in poche ore.

Per tenere sotto controllo i costi, imposta i budget giornalieri e fissa con attenzione gli obiettivi. Rivedi spesso le campagne e utilizza Google Analytics .

Questa piattaforma richiede molta interazione pratica.

Tuttavia, può rivelarsi la migliore piattaforma pubblicitaria online una volta che hai imparato a sfruttarne la potenza…

…e può migliorare significativamente l’ottimizzazione dei motori di ricerca e la visibilità online.

8. Annunci display di Google

Mentre molti pensano solo agli annunci di testo di Google, il colosso dei motori di ricerca dispone anche di una Rete Display molto potente .

Gli annunci display non vengono visualizzati nella ricerca.

Sono inclusi nei siti Web di Internet in una vasta gamma di argomenti.

Google afferma che la sua rete pubblicitaria raggiunge il 90% degli utenti di Internet e viene visualizzata su due milioni di siti web.

La maggior parte delle persone ha visto gli annunci display di Google , indipendentemente dal fatto che se ne rendessero conto o meno.

Questi annunci appariranno come banner o piccoli riquadri su siti che promuovono prodotti o servizi.

Spesso sono correlati agli articoli acquistati online o al contenuto del sito che stai leggendo.

Alcuni esperti sostengono che gli annunci display di Google potrebbero non mettere il tuo prodotto davanti agli utenti nel momento ottimale.

Le persone che vedono i tuoi annunci online al momento non stanno effettuando acquisti. In genere leggono notizie, guardano video o si impegnano in un’altra attività.

Tuttavia, l’esposizione in questo momento può essere utile per creare una relazione in seguito.

La maggior parte dei professionisti del marketing concorda sul fatto che sono necessari molti tocchi prima che un cliente abbia abbastanza familiarità con un marchio da acquistare, ed è per questo che gli annunci display basati sulle interazioni con i clienti sono così importanti.

Un notevole vantaggio è che puoi mostrare il tuo annuncio alle persone senza pagarlo. Come Google Ads, Display è Pay-Per-Click.

Pertanto, un surfista potrebbe vedere il tuo annuncio, non fare clic, ma cercarti in seguito.

A causa della natura della Rete Display, questa è una delle migliori scelte pubblicitarie online per il remarketing .

Utilizzando gli strumenti di targeting per mostrare i tuoi annunci a persone che hanno già espresso interesse per prodotti come i tuoi, puoi aumentare le possibilità di ottenere una vendita.

Oggi analizzeremo le principali piattaforme pubblicitarie online del 2024 e ti aiuteremo a scegliere quali piattaforme pubblicitarie online sono adatte a te.

Esistono 3 trucchi per assicurarti di sfruttare al massimo la tua piattaforma pubblicitaria online e non limitarti a investire denaro senza ROI:

Scegli la piattaforma giusta che abbia senso per il tuo marchio.
Inserisci il tuo annuncio nei luoghi in cui il tuo pubblico trascorre la maggior parte del tempo.
Non sforare troppo il budget.
Le piattaforme pubblicitarie online hanno il potere di far salire alle stelle il tuo business se sfruttate in modo efficace.

11 migliori canali pubblicitari online per la tua attività

1.Facebook

Facebook è così popolare che l’azienda afferma che un minuto su cinque trascorso sul cellulare è lì o sul sito gemello, Instagram.

Ci sono circa 3,049 miliardi di persone che accedono a Facebook ogni mese, rendendola la principale piattaforma di social media in base alla dimensione del pubblico, soprattutto perché puoi fare pubblicità su Facebook e Instagram insieme con un annuncio.

Sebbene la rete sia promossa come un modo per stare al passo con familiari e amici, un gran numero di utenti Facebook segue e interagisce con i marchi sul sito.

Con gli algoritmi in continua evoluzione, può essere difficile ottenere traffico organico su Facebook o ottenere molta copertura dai contenuti organici. È qui che gli annunci online o la pubblicità a pagamento possono aiutare.

Pagare per il posizionamento sulla piattaforma ti consente di metterti di fronte a più persone e di metterti di fronte a quelle specifiche che desideri.

Gli annunci a pagamento sono disponibili in diverse forme.

I post sponsorizzati, ad esempio, sembrano proprio i normali post della tua pagina Facebook, ma hanno maggiori probabilità di essere visualizzati nel feed di un utente.

Gli annunci display possono anche essere inseriti nel feed sotto forma di video, presentazioni o foto. Puoi anche fare pubblicità nell’app Messenger autonoma.

Facebook offre ampie opzioni di targeting e segmentazione del mercato.

Anche se può essere difficile da navigare se non si hanno forti competenze tecniche, questa funzionalità può consentire di risparmiare grandi quantità di denaro evitando clic inutili.

Oltre a tutti i vantaggi della pubblicità su Facebook , ci sono anche alcuni svantaggi.

I cambiamenti nella visibilità organica significano che più persone competono per lo spazio pubblicitario a pagamento. Ciò può aumentare i costi e rendere più difficile la messa in risalto dei tuoi annunci.

L’azienda ha anche cambiato il modo in cui gestisce gli annunci che invitano direttamente al coinvolgimento attraverso frasi come “fai clic qui” o “iscriviti ora”.

Sebbene un invito all’azione sia riconosciuto come uno strumento potente, può essere dannoso se fai pubblicità su Facebook.

Se stai cercando di trovare un nuovo pubblico su Facebook oltre ai tuoi clienti esistenti, puoi pubblicare inserzioni su un pubblico simile.

Si tratta di persone che sono nuove per il tuo marchio ma che “assomigliano” alla tua base di clienti esistente o all’elenco di iscritti alla posta elettronica , qualunque sia l’elenco originale che carichi.

Come con qualsiasi piattaforma, dovrai sperimentare e monitorare il tuo successo per vedere come puoi utilizzarlo per riempire il tuo funnel di vendita e generare lead.

2. Instagram

Instagram, di proprietà di Facebook, ti ​​dà accesso a un pubblico enorme. L’app vanta 1,4 miliardi di utenti in tutto il mondo.

Sebbene si tratti di una base utenti molto più piccola di Facebook, è composta da persone provenienti da un gruppo demografico desiderabile.

Il pubblico di questa app tende verso le fasce d’età molto ambite dei Millennial e della Generazione Z.

Instagram è una piattaforma altamente visiva e si presta bene anche ai marchi di e-commerce.

Se i tuoi prodotti vengono fotografati bene, può essere un luogo ideale e accattivante per interagire attraverso il content marketing .

Inoltre, con Instagram Shopping , ora puoi pubblicizzare ingenuamente la pagina del tuo prodotto all’interno di Instagram. Questa può essere un’ottima alternativa temporanea per creare fiducia se scopri che le persone sono riluttanti a fare clic sul tuo negozio online sul tuo sito web .

La piattaforma ti consente di aggiungere l’indirizzo della tua attività e il numero di telefono a tutti i post, il che significa che è più facile per i potenziali clienti raggiungerti.

Alcuni esperti di marketing affermano che le informazioni che possono ottenere da Instagram su chi fa clic sui loro annunci e su come si comportano tali clienti sono limitate.

Se stai cercando rapporti più dettagliati, quelli forniti da Instagram potrebbero farti desiderare di più.

Puoi anche accedere alle funzionalità complete di Instagram solo nella loro app mobile.

Questo può essere uno svantaggio se preferisci gestire la tua attività da un ambiente desktop.

Tuttavia, se sei molto esperto di dispositivi mobili, l’utilizzo di questo sito ti sembrerà intuitivo.

Poiché la maggior parte degli smartphone ora è dotata di fotocamere di alta qualità e persino di apparecchiature di editing, puoi persino creare una campagna pubblicitaria completa e professionale direttamente dal tuo telefono.

3. YouTube

YouTube è una piattaforma pubblicitaria molto efficace.

La piattaforma avrà circa 210 milioni di spettatori nel 2022. È una grande portata per la tua attività!

Gli annunci di YouTube vengono eseguiti tramite gli annunci di Google.

Il primo passo per pubblicare annunci su YouTube è creare un account Google Ads e aderire al Programma partner di YouTube.

Successivamente, devi collegare il tuo canale YouTube all’account Ads e poi sei pronto per creare la tua campagna. Dovrai quindi scegliere l’obiettivo della campagna migliore per i tuoi obiettivi.

Queste sono le tue opzioni: vendite, lead, traffico sul sito web, notorietà o portata del marchio e considerazione del prodotto o del marchio.

Per un tutorial più approfondito su come fare pubblicità su YouTube e alcune best practice, ti suggeriamo di consultare il nostro post sugli annunci YouTube.

4. TikTok

TikTok è una piattaforma di condivisione video in formato breve che ti consente di creare e pubblicare contenuti della durata massima di tre minuti.

Tiktok è una piattaforma più recente rispetto alle altre, lanciata nel 2016.

È diventato estremamente popolare negli ultimi anni, contando ora oltre 1 miliardo di utenti attivi mensili.

Ciò lo rende un’ottima piattaforma su cui pubblicizzare la tua attività e vedere la crescita del business.

TikTok ha uno dei tassi di coinvolgimento più alti tra tutte le piattaforme di social media . Ciò offre un grande potenziale per un marketing video efficace con un forte coinvolgimento degli utenti.

La piattaforma è anche abbastanza facile da imparare.

Poiché TikTok ruota attorno ai media visivi, ai contenuti generati dagli utenti e alle tendenze, è facile per le aziende incorporare queste tendenze nei loro annunci pubblicitari.

La prima cosa che dovrai fare è configurare il tuo account pubblicitario TikTok .

È un semplice processo di configurazione. Vai alla pagina web di TikTok for Business e segui i passaggi per creare il tuo account.

Una volta impostato il tuo account aziendale e inseriti i metodi di pagamento, è il momento di creare i tuoi annunci.

Esistono diversi obiettivi della campagna tra cui puoi scegliere. Le opzioni sono:

  • Portata,
  • Traffico,
  • Installazioni di App,
  • Visualizzazioni di Video,
  • Vendite su Catalogo,
  • Generazione di Lead e
  • Conversioni.

Assicurati di scegliere quello migliore per la tua attività. Parliamo di più dei passaggi specifici che devi eseguire nella nostra guida completa agli annunci TikTok per principianti.

La chiave della pubblicità su TikTok è divertirsi e creare contenuti creativi per il divertimento dei tuoi spettatori!

5. Twitter (X)

Questa piattaforma di social media ha subito molti cambiamenti dal suo lancio iniziale nel 2006. Tuttavia, è ancora una piattaforma chiave per individui, influencer e marchi.

Ogni giorno si contano circa 500 milioni di Tweet.

Sebbene ciò indichi una piattaforma molto attiva, può anche rendere difficile la visualizzazione dei singoli Tweet dei marchi.

L’utilizzo degli annunci Twitter può metterti di fronte a un gran numero di potenziali clienti che altrimenti non avresti potuto raggiungere.

Due terzi degli utenti di Twitter affermano di aver scoperto lì una piccola o media impresa.

Circa il 94% afferma di voler acquistare articoli dei marchi che segue.

Gli annunci su Twitter sono disponibili in diverse forme. Il più semplice è il Promoted Tweet.

Sono proprio come i normali tweet del tuo marchio, con una grande differenza: possono essere visti anche da persone che non seguono ancora il tuo marchio.

Come i normali tweet, possono essere ritwittati, messi mi piace e a cui è possibile rispondere. Questi offrono una grande opportunità per iniziare una conversazione con potenziali acquirenti.

Gli account sponsorizzati mettono il tuo intero account davanti a potenziali utenti per ottenere nuovi follower.

Gli utenti di Twitter sono molto aperti a questo tipo di pubblicità. L’85% afferma che gli account sponsorizzati li aiutano a trovare nuovi prodotti e servizi.

Le tendenze sponsorizzate inseriscono gli argomenti di tendenza desiderati nel feed di tendenza degli utenti sul lato sinistro della schermata iniziale. Questo può aiutare ad aumentare il coinvolgimento.

Tuttavia, la libertà di comunicazione che rende Twitter una piattaforma così vivace può anche rappresentare uno svantaggio.

Alcuni brand hanno scoperto che le conversazioni iniziate con i Promoted Tweet o i Trend non andavano nella direzione che avevano pianificato.

Quando avvii una promozione, assicurati che il tuo team di gestione della reputazione sia sul posto per spegnere eventuali incendi se qualcosa va storto.

Mantieni argomenti non controversi e piacevoli per catturare buzz positivo senza creare tendenze negative.

6. LinkedIn

LinkedIn ha oltre 810 milioni di membri. Ciò offre molte potenzialità affinché i tuoi annunci abbiano successo sulla piattaforma.

Un altro vantaggio da considerare è che LinkedIn è la piattaforma più sicura e affidabile per le aziende.

È diverso da altre piattaforme come Instagram e Facebook che sono spesso piene di notizie e informazioni false.

Esistono 4 tipi di annunci LinkedIn:

  • Contenuti sponsorizzati,
  • Messaggi sponsorizzati,
  • Annunci di testo e
  • Annunci dinamici.

Ciascun tipo presenta vantaggi diversi che potrebbero funzionare bene per la tua attività.

Devi anche scegliere l’obiettivo dell’annuncio. Ci sono tre scelte: consapevolezza, considerazione e conversione.

Per scoprire i passaggi esatti che devi seguire per fare pubblicità con successo su LinkedIn, puoi consultare il nostro post pubblicitario su LinkedIn successivamente.

7. Annunci Google

Per ottenere la migliore esperienza pubblicitaria online su Google Ads, avrai bisogno di alcune competenze tecniche.

Le funzionalità offerte da questa piattaforma sembrano confondere molti inserzionisti. Tuttavia , una volta comprese le numerose funzionalità, questa può essere la migliore opzione di pubblicità online per i marchi in molte nicchie.

Google Ads pubblica annunci online nei risultati di ricerca su migliaia di pagine web; questo è il motivo per cui a volte vengono definiti anche annunci di ricerca a pagamento .

Alcuni vantaggi di Google Ads includono il targeting dei tuoi annunci in base alla geografia, ai dati demografici e ad altri criteri.

Uno dei problemi che molti imprenditori hanno con Google Ads è che lo trovano troppo ricco di funzionalità.

L’interfaccia può essere travolgente la prima volta che la guardi.

Tuttavia, se ti prendi il tempo di utilizzare i loro tutorial, potrai imparare rapidamente di più su questa potente piattaforma e su tutti gli ottimi strumenti di marketing che offre.

Un altro aspetto negativo di alcune esperienze è che una campagna pubblicitaria può diventare molto costosa, molto rapidamente se non stai attento.

Senza i giusti controlli, puoi accumulare una fattura per molti clic inutili in poche ore.

Per tenere sotto controllo i costi, imposta i budget giornalieri e fissa con attenzione gli obiettivi. Rivedi spesso le campagne e utilizza Google Analytics .

Questa piattaforma richiede molta interazione pratica.

Tuttavia, può rivelarsi la migliore piattaforma pubblicitaria online una volta che hai imparato a sfruttarne la potenza…

…e può migliorare significativamente l’ottimizzazione dei motori di ricerca e la visibilità online.

8. Annunci display di Google

Mentre molti pensano solo agli annunci di testo di Google, il colosso dei motori di ricerca dispone anche di una Rete Display molto potente .

Gli annunci display non vengono visualizzati nella ricerca.

Sono inclusi nei siti Web di Internet in una vasta gamma di argomenti.

Google afferma che la sua rete pubblicitaria raggiunge il 90% degli utenti di Internet e viene visualizzata su due milioni di siti web.

La maggior parte delle persone ha visto gli annunci display di Google , indipendentemente dal fatto che se ne rendessero conto o meno.

Questi annunci appariranno come banner o piccoli riquadri su siti che promuovono prodotti o servizi.

Spesso sono correlati agli articoli acquistati online o al contenuto del sito che stai leggendo.

Alcuni esperti sostengono che gli annunci display di Google potrebbero non mettere il tuo prodotto davanti agli utenti nel momento ottimale.

Le persone che vedono i tuoi annunci online al momento non stanno effettuando acquisti. In genere leggono notizie, guardano video o si impegnano in un’altra attività.

Tuttavia, l’esposizione in questo momento può essere utile per creare una relazione in seguito.

La maggior parte dei professionisti del marketing concorda sul fatto che sono necessari molti tocchi prima che un cliente abbia abbastanza familiarità con un marchio da acquistare, ed è per questo che gli annunci display basati sulle interazioni con i clienti sono così importanti.

Un notevole vantaggio è che puoi mostrare il tuo annuncio alle persone senza pagarlo. Come Google Ads, Display è Pay-Per-Click.

Pertanto, un surfista potrebbe vedere il tuo annuncio, non fare clic, ma cercarti in seguito.

A causa della natura della Rete Display, questa è una delle migliori scelte pubblicitarie online per il remarketing .

Utilizzando gli strumenti di targeting per mostrare i tuoi annunci a persone che hanno già espresso interesse per prodotti come i tuoi, puoi aumentare le possibilità di ottenere una vendita.

Antonino Gagliano

Web Style Studio